*
BOVOLENTA (PD) Tel. 049 9545131 / MESTRE (VE) Tel. 041 5380880 / PADOVA Tel. 049 8804078 / MONSELICE (PD) Tel. 0429 700091 / SOTTOMARINA (VE) Tel. 041 5544458 / ROVIGO Tel. 0425 424563 / VICENZA Tel. 0444 927054 / MONTECCHIO M. (VI) Tel. 0444 602049 / ADRIA (RO) Cell. 335 7390255 / ENEGO (VI) Cell. 348 2387296 / THIENE (VI) Tel. 0445 370574 / PORTO VIRO (RO) Cell. 335 7279736 Cell. 335 7390255
testata-controllo-gratuito

mezzo-spazio

Le fasi per udire meglio

mezzo-spazio

1 Contattare il professionista dell’udito più vicino a te

Se credi di poter avere una perdita uditiva, parlane con il tuo medico di fiducia oppure rivolgiti direttamente ad un professionista dei Centri Dimensione Udire per una valutazione. L’Audioprotesista lavorerà insieme a te per determinare se hai una perdita uditiva e per individuare una soluzione per migliorare il tuo udito.

mezzo-spazio

2 Prenotare un controllo dell’udito

Un test per ritrovare il piacere di sentire
Un semplice controllo gratuito di pochi minuti presso un centro Dimensione Udire ti consentirà di capire qual è il tuo problema.
Può trattarsi di un tappo di cerume, di un’infezione, di un’infiammazione oppure di quel naturale, lento e subdolo processo di decadimento che si riesce ad avvertire solo quando provoca disagio e isolamento sociale.

È nei Centri di Dimensione Udire che si può conoscere qual è il grado di perdita uditiva, se è lieve (da 20 a 40 dB), moderato (da 40 a 60 dB) oppure profondo (oltre i 70 dB).
Un semplice test per non lasciare passare inutilmente tempo prezioso per la propria capacità uditiva o per il ricorso alle cure mediche se necessario. In ogni caso presso i centri Dimensione Udire è possibile trovare qualificati audioprotesisti in grado di fornire tutta l’assistenza di cui si ha bisogno per capire cosa succede al proprio udito e trovare la soluzione più giusta.

Quindi non lasciar passare altro tempo: da Dimensione Udire troverai tutta l’assistenza di cui hai bisogno per capire cosa succede al tuo udito e per trovare sempre la giusta soluzione. Se il tuo problema di udito è fonte di disagio, parlane con il tuo medico o vieni direttamente nel centro Dimensione Udire a te più vicino.
Grazie anche alla continua ricerca, alle nuove tecnologie, ad un servizio professionale e personalizzato, aiuta ad affrontare con serenità ogni problema di udito.

Puoi telefonare per un appuntamento
o per una visita a domicilio al n. 049 95 45 131

mezzo-spazio

3 Il controllo audiometrico

Test, diagnosi e valutazione uditiva generale

mezzo-spazio

Controllo otoscopico

Il controllo otoscopico consiste in un’analisi visiva delle orecchie al fine di valutare la situazione del condotto uditivo e della membrana timpanica.

mezzo-spazio

Audiometria tonale

Il test viene eseguito all’interno di una stanza acusticamente insonorizzata, utilizzando cuffie o auricolari. All’ascoltatore è richiesto di rispondere a degli input acustici nel momento in cui li sente, anche al livello più debole.

mezzo-spazio

Audiometria vocale

L’audiometria vocale si intende la ripetizione di parole per determinare la soglia uditiva più tenue, non più di suoni puri, ma di bisillabi o trisillabi e frasi affinchè si possa valutare gli effettivi problemi di comunicazione del paziente.
Dopo aver completato il controllo uditivo, il professionista mostrerà l’audiogramma e spiegherà i risultati ottenuti, specificando il tipo e il grado della perdita uditiva e il livello di comprensione del parlato in ciascun orecchio.

mezzo-spazio

L’audiogramma personale

I risultati del controllo uditivo vengono riportati graficamente in una rappresentazione definita audiogramma. Nella parte superiore dell’audiogramma sono riportate le frequenze, espresse in Hertz (Hz), con i toni bassi a sinistra e i toni alti a destra. L’intensità (altezza) è riportata verticalmente in decibel (dB) su una scala da 10 a 110 dB. Più si scende sulla scala, più intenso (più alto) verrà udito il segnale.

OSSERVA IL GRAFICO SOTTOSTANTE PER INDIVIDUARE LE TUE DIFFICOLTA’ UDITIVE

schema-perdita

Due sono i tipi di ipoacusia individuati dalla medicina. Il primo è l’ipoacusia trasmissiva, ovvero quella causata da problemi presenti nell’orecchio esterno e medio, cerume, infezioni, perforazioni del timpano o l’otosclerosi che immobilizza gli ossicini. Il secondo, che rappresenta la stragrande maggioranza dei casi, è invece l’ipoacusia neurosensoriale, legata a problemi dell’orecchio interno, al deterioramento delle cellule ciliate presenti nella coclea oppure all’indebolimento del nervo acustico. Quando il grado di perdita è lieve (20-40 db) non viene percepita la sola voce bisbigliata; se è moderato (40-60 db) la voce emessa a livello di normale conversazione non viene udita perfettamente: a intensità superiore la persona percepisce i suoni, ma ha una certa difficoltà a discriminare le parole.

Se fai fatica ad ascoltare chi ti parla in un ambiente rumoroso, se devi alzare il volume della TV, se tendi a disertare i momenti di socialità per evitare l’imbarazzo della conversazione, non isolarti e affidati al nostro centro per un accurato controllo dell’udito.

La soluzione ai problemi di udito

Presso i centri Dimensione Udire è possibile trovare qualificati audioprotesisti in grado di fornire tutta l’assistenza di cui si ha bisogno per capire cosa succede al proprio udito e trovare la soluzione più giusta.

L’audioprotesista ti indicherà la scelta di apparecchi acustici con le caratteristiche adeguate al tuo stile di vita e al tuo budget.

 soluzioni-tecnologiche2

PRENOTA UN CONTROLLO GRATUITO DELL'UDITO

 

Verification

Apparecchi acustici

Prova gratuita

Il nostro centro audioprotesico propone un CONTROLLO GRATUITO e garantisce assistenza tecnica continua e professionale anche a domicilio. Fornisce apparecchi acustici tramite ASL e INAIL per aventi diritto. Assicura un servizio di efficienza, pulizia e manutenzione sugli apparecchi acustici.