*
BOVOLENTA (PD) Tel. 049 9545131 / MESTRE (VE) Tel. 041 5380880 / PADOVA Tel. 049 8804078 / MONSELICE (PD) Tel. 0429 700091 / SOTTOMARINA (VE) Tel. 041 5544458 / ROVIGO Tel. 0425 424563 / VICENZA Tel. 0444 927054 / MONTECCHIO M. (VI) Tel. 0444 602049 / ADRIA (RO) Cell. 335 7390255 / ENEGO (VI) Cell. 348 2387296 / THIENE (VI) Tel. 0445 370574 / PORTO VIRO (RO) Cell. 335 7279736 Cell. 335 7390255
testata-controllo-gratuito

Non senti squillare il telefono o il campanello di casa?
Le voci dei bambini ti risultano poco comprensibili?
Nelle conversazioni non percepisci le parole?mezzo-spazio
Una diagnosi precoce è di fondamentale importanza per ottenere le più ampie possibilità di recupero.mezzo-spaziomezzo-spazio

mezzo-spazio

prevenzione-cura-udito

mezzo-spazio

Circa otto milioni di italiani hanno un problema all’udito, uno su 7 non ha un udito nella norma, uno su 6 presenta un problema tale da creare difficoltà nello svolgimento di attività quotidiane, uno su 10 è costretto a portare un dispositivo per l’udito e più di mezzo milione di persone fa i conti con una sordità grave e invalidante.

Quello della sordità è un problema socialmente rilevante eppure non sembra essere una delle priorità né delle istituzioni né dei cittadini: proprio a seguito di una visita gratuita durante le giornate nazionali per la prevenzione dell’udito, un terzo dei soggetti che hanno effettuato per la prima volta un controllo ha scoperto di avere un problema all’udito.

Oltre a un naturale processo di invecchiamento dovuto all’età, sono dunque, sempre più numerosi i nemici di un udito perfetto: inquinamento acustico, strumenti come lettori mp3 che accompagnano, soprattutto i giovani, con musica a volumi dannosi, discoteche che superano di parecchio i limiti consentiti e molto altro caratterizza la vita frenetica di tutti i giorni.

Prevenzione e controlli per non aggravare la perdita uditiva.

Sottovalutare l’ipoacusia può essere pericoloso perché aggrava ulteriormente la patologia, comportando un recupero più difficoltoso, una riduzione della memoria dei suoni e degli stimoli intellettivi, il deterioramento precoce delle funzioni cognitive e una più scadente funzionalità residua.

A chi rivolgersi per chiedere aiuto

Vi sono varie figure professionali nel settore dell’audiologia alle quali ci si può rivolgere per un aiuto in caso di perdita uditiva. Essi valuteranno la capacità uditiva e determineranno l’intervento più opportuno.

I Centri Dimensione Udire si prendono cura della persona in un vero e proprio percorso riabilitativo per il recupero della perdita dell’udito fatto di:

– Un tempestivo controllo dell’udito gratuito senza impegno
– Avanzate e sofisticate tecnologie e il più alto livello di perfezione estetico-funzionale per ritornare a udire in modo naturale e quasi invisibile
– Prova di 30 giorni per trovare l’adattamento ideale
– Un servizio di assistenza continuo di post-vendita
– Apparecchi acustici tramite ASL INAIL (per gli aventi diritto la protesi è gratuita)
– Dispositivi per trattare gli acufeni
– Un servizio a domicilio per chi ha difficoltà a recarsi nelle varie sedi

I Centri Dimensione Udire offrono soprattutto serietà, competenza ed esperienza e un rapporto di fiducia e ascolto del paziente per una riabilitazione audioprotesica che aiuta a rimanere nel proprio mondo di parole e suoni.

Chi è l’audioprotesista

L’Audioprotesista è il Professionista Sanitario che sceglie e propone soluzioni uditive e riabilitative mediante l’indipendenza professionale, operativa, giuridica e intellettuale. È specializzato nella valutazione della perdita dell’udito, nell’applicazione, adattamento e controllo degli apparecchi acustici.
È un operatore sanitario dotato di diploma o laurea in Tecniche Audioprotesiche e, in un programma di formazione continua, svolge attività di selezione e fornitura, nonché l’adattamento e controllo dei presidi protesici per la prevenzione e la correzione dei deficit uditivi. Da professionista dell’udito, l’audioprotesista opera in sinergia e su prescrizione di medici, otorinolaringoiatri o audiologi e provvede all’applicazione delle protesi acustiche, alla riabilitazione e assistenza. Fornisce apparecchi acustici tramite ASL e INAIL per aventi diritto e coaudiuvare per le pratiche di richiesta del contributo previsto.

Un test per ritrovare il piacere di sentire

Un semplice controllo gratuito di pochi minuti presso un centro Dimensione Udire ti consentirà di capire qual è il tuo problema.

Può trattarsi di un tappo di cerume, di un’infezione, di un’infiammazione oppure di quel naturale, lento e subdolo processo di decadimento che si riesce ad avvertire solo quando provoca disagio e isolamento sociale.

Quindi non lasciar passare altro tempo: da Dimensione Udire troverai tutta l’assistenza di cui hai bisogno per capire cosa succede al tuo udito e per trovare sempre la giusta soluzione.

1236x378-auricolari-gruppo

Ritornare a udire bene è possibile ed è semplice

spazio

La ricerca più avanzata in campo audioprotesico ha messo a punto una vasta gamma di apparecchi acustici di ultima generazione che, oltre a garantire un’ottima qualità di percezione degli stimoli sonori, sono stati concepiti per essere portati con estrema disinvoltura internamente o esternamente all’orecchio.

La cosa più importante è intervenire tempestivamente prima di perdere la memoria uditiva: tanto più precoce sarà il controllo tanto più facile sarà adattarsi all’eventuale applicazione dell’apparecchio e tornare a distinguere perfettamente i diversi suoni.

Prenota un Controllo completamente GRATUITO dell'udito

 

Verification

Apparecchi acustici

Prova gratuita

Il nostro centro audioprotesico propone un CONTROLLO GRATUITO e garantisce assistenza tecnica continua e professionale anche a domicilio. Fornisce apparecchi acustici tramite ASL e INAIL per aventi diritto. Assicura un servizio di efficienza, pulizia e manutenzione sugli apparecchi acustici.